lunedì 31 luglio 2017


I am inhabited by a cry 





RADUNO LAKE'S BIKERS 2017



Parti di me. Tra le tante e variegate, anche questa.....




Libri da spiaggia




Un libro è il mio miglior compagno di viaggio. Ph: Debora Suomi 
Solitamente prediligo i romanzi classici (di qualsiasi genere),la poesia, le biografie e la saggistica, ma durante l'estate, nei periodi di maggior stanchezza psicofisica, mi giova anche la lettura di qualche giallo contemporaneo.
Vi confido, che si tratta di opere che solitamente snobbo; talvolta, però, è capitato d'imbattermi in piacevoli sorprese.
E' il caso dei due titoli firmati da Paula Hawkins, ossia 'La ragazza del treno' (voto: cinque stelline) e 'Dentro l'acqua' (voto: quattro stelline).

Dopo aver ricevuto in regalo queste due opere ero abbastanza diffidente, ma poi mi sono imposta di leggerle e mi sono dovuta ricredere, poichè i due romanzi si sono rivelati davvero trascinanti e accattivanti! Gli intrecci sono irresistibili e se si riesce a memorizzare il discreto numero di personaggi che compaiono in 'Dentro l'acqua', anche pieni di sublimi momenti di suspense.
La prosa della Hawkins è originale, piacevolissima e curata. Una volta aperti i due libri (n.b. ho iniziato dall'ultimo), è impossibile staccarsi dalla lettura senza provare la tentazione di voltare pagina. In effetti, non appena si è acquisito e metabolizzato l'insolito meccanismo della struttura di queste due opere (i capitoli sono costituiti dalle pagine dei diari dei diversi personaggi), veniamo letteralmente risucchiati nei contesti misteriosi e torbidi che la penna dell'autrice riesce magistralmente a tracciare.
Intrecci che......brrrrrrr,,,,,,mi provocano la classica acquolina in bocca da giallofila incallita.
Ho letto i due romanzi in soli tre giorni e ne sono entusiasta!

In attesa del terzo, ovviamente, ve li consiglio caldamente, ambedue!

lunedì 8 maggio 2017

THE MIGHTY TASK IS DONE (traduzione in italiano)


Baycityguide.com

La maestosa opera è compiuta
Scritta dopo il termine della costruzione del Golden Gate nel maggio del 1937 da Joseph Baermann Strauss, Capo Ingegnere.

                                        
L'opera maestosa è finalmente compiuta;
splendente al sole d'occidente
dalle montagne in lontananza il Ponte incombe;
I suoi titanici piloni affondano nell'oceano,
Le sue braccia d'acciaio legano spiaggia con spiaggia,
Le sue torri trafiggono il cielo.

Sopra i suoi ampi ponti, con legittimo orgoglio,
in rapida parata il mondo guiderà,
Per tutta la sua esistenza;
Sotto, navi di flotte da ogni porto;
Vasta baia senza sbocco, storica fortezza,
Fa impallidire tutto il mare.
A nord, le porte dell'Impero della Sequoia;
A sud, un felice parco giochi, 
in estatica attrazione attende.
Qui la natura, libera sin dall'inizio dei tempi,
Agli inquieti umani stati d'animo s'arrende,
Accoglie i suoi nodi d'acciaio.
Piattaforma a migliaia di speranze e paure proiettata,
Dannata da migliaia di scherni ostili,
Mai il suo corso s'arrestò,
Domanda a coloro che incontrarono i nemici
Chi si trovò solo quando la fede difettava,
Chiedi loro il prezzo pagato.

Chiedi loro dell'acciaio, di ciascun montante e cavo,
Domanda loro della ricerca, dell'epurazione del fuoco,
Che ha segnato la loro ora natale
Chiedi al tempo, della mente, della mano, del cuore,
Chiedi di ogni singola, coraggiosa parte
Cosa donò vigore e forza.

Una causa onorata e nobilmente combattuta
E ciò che essi avevano prodemente battuto,
Ora glorifica la loro azione,
Nessun impulso egoistico deve macchiare la sua vita,
Né l'invidia, avidità, intrighi, o lotte
né falsi, ignobili credo.
All'apice le sue luci sfavillano,
Lontano, al di sotto il flusso inquieto della vita,
Incessantemente scorrerà;
Per questo fu inventata la sua agile forma,
Per non temere la guerra, né il tempo né la tempesta,

Il destino lo volle

                                 
(traduzione di Debora Santarelli)

(static1.squarespace.com)




Post più popolari

L' INVENZIONE DELLE MODERNE LIBRERIE

Un interno della libreria Temple of the Muses di Londra in una stampa del 1828 (Wikimedia Commons) Vi siete mai chiesti dov&...